Persone

Quella mattina invece di “perché no” ci siamo detti “perché sì”.
Nella primavera del 2018 abbiamo lasciato le grandi città per tornare a Calmasino, sulla riva veneta del Lago di Garda, dove Tenuta La Cà ci ha aspettati come una sorella. Oggi ce ne prendiamo cura con costanza e dedizione.
Le nostre sono personalità dicotomiche da cui nasce un confronto prezioso, profondo e talvolta difficile ma estremamente utile. Ci completiamo a vicenda, aiutandoci a crescere e comprendere.
Abbiamo la grande fortuna di avere attorno persone che hanno scelto di credere in noi; chiamarli collaboratori è riduttivo, Tenuta La Cà è una piccola grande famiglia.

Vigna

Coltiviamo 12 ettari di vigneto in armonia con la natura.
Il territorio, per noi, non è semplicemente un luogo da cui prelevare un prodotto, ma è un’entità perfettamente organizzata in grado di difendersi e sostenersi in cui noi abbiamo scelto di coltivare la vite. La conoscenza profonda dell’ecosistema che circonda la nostra vigna è il punto d’inizio per custodirla.
Per questo crediamo nel potenziale di un frutto che nasce, cresce e matura secondo i propri ritmi che non devono mai essere forzati ma piuttosto capiti e accompagnati.

Uva

È un frutto piccolo ma complesso, completo e molto sensibile. Individuarne la giusta tempistica di raccolta richiede uno sforzo importante di proiezione. Dalla scelta del momento di vendemmia dipendono infatti lo stile, la complessità, la profondità, la longevità di un vino. Ci basiamo su una parcellizzazione scrupolosa finalizzata all’ottenimento di un obbiettivo: interpretare al meglio il nostro territorio e valorizzare l’identità di ciascuna parcella.

Cantina

Preferiamo la sottrazione all’addizione. Togliere per aggiungere è il nostro credo.
Con questa filosofia il metodo si trasforma in approccio e la fermentazione diventa infusione. La capacità di cogliere il dettaglio, positivo o negativo esso sia, la puntualità nell’azione e la capacità di aspettare sono componenti fondamentali per la buona riuscita del vino.

Vino

È attraverso la sua definizione che territorio ed interpretazione si incontrano, generando la sperimentazione e l’intuizione che caratterizzano Tenuta La Cà.
“Siamo consapevoli che il vino sia fatto di poche componenti: uva, territorio e mano dell’uomo; noi poniamo l'attenzione più assoluta verso le prime due e cerchiamo di imprimere la nostra firma con la terza.”

Pietro & Aldo Giambenini

Torna su